Se aumenta il PIL peggiora l’ambiente

Secondo lo studio del professor York dell’Università dell’Oregon, c’è uno strettissimo rapporto tra la crescita della presenza di anidride carbonica nell’aria ed il Prodotto interno lordo di un paese.  Nei periodi di recessione economica la quantita’ di CO2, l’anidride carbonica, emessa diminuisce molto meno di quanto non aumenti quando invece l’economia sale. Lo ha scoperto uno studio del professor Richard York dell’Universita’ dell’Oregon pubblicato dalla rivista Nature Climate Change. Lo studioso ha esaminato i dati del Pil di 150 paesi tra il 1960 e il 2008, confrontandolo con quelli sulle emissioni di CO2. Leggi l’articolo sul Journal ….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...