Crisi? E noi torniamo al baratto. A Bologna il mercato senza soldi

baratto-boNella giornata dello scambio, grandi affari alle Officine Minganti dove si compra e si vende, senza metter mano al portafogli: torte, biciclette, libri, magliette, ma anche massaggi, consulenze, corsi di cucina e di lingua.  “Qui barattiamo tutto, anche la nonna”. Daniele Degli Esposti non scherza del tutto. Alla giornata dello scambio delle Officine Minganti ha portato anche nonna Bruna, 92 anni, ex mondina. Certo, non la scambierebbe per niente al mondo. Con il suo gruppo, “I mulini a vento”, baratta invece canzoni sulla resistenza in cambio di torte, biciclette, libri, frullatori. Improvvisano piccoli concerti su ordinazione per clienti senza portafoglio. Leggi l’articolo apparso su Repubblica Bologna …..

Una risposta a Crisi? E noi torniamo al baratto. A Bologna il mercato senza soldi

  1. Antonio scrive:

    L’unico antidoto alla crisi è il baratto! Segnalo a tal proposito il sito http://www.mangrow.net dove utenti di tutto il mondo possono scambiare servizi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...