La sharing economy non può fare a meno del locale

shareL’idea che, come abbiamo avuto modo di sperimentare, il termine sharing rappresenti attualmente un contenitore di differenti interpretazioni che pongono al centro la società connettiva, prima ancora che collettiva – come direbbe Manuel Castells – sembra piuttosto scontata. Così come lo è stata, fino a ora, la necessità di dividere chirurgicamente il mondo profit da quello no profit. Vai all’articolo …

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...