“Per l’ambiente non c’è tempo: rispettate l’Accordo di Parigi”

11/06/2018

Così papa Francesco si rivolge ai dirigenti delle principali imprese del settore petrolifero in udienza in Vaticano dopo un Simposio in cui si è parlato di come trovare nuove forme di energie rinnovabili.  Gli effetti del cambiamento climatico, infatti, “non sono distribuiti in modo uniforme”. “Sono i poveri a soffrire maggiormente delle devastazioni del riscaldamento globale, con le crescenti perturbazioni in campo agricolo, l’insicurezza della disponibilità d’acqua e l’esposizione a gravi eventi meteorologici. Leggi l’articolo …

Annunci

ARPA ER, è online il rapporto idrometeoclima per l’anno 2017

02/06/2018

La nuova pubblicazione “fotografa” l’annata appena trascorsa ripercorrendo gli eventi idrometeorologici significativi, la situazione idrologica e le anomalie rispetto al clima di riferimento (1961-1990). Il fenomeno più rilevante nell’anno, in regione, è stata la siccità prolungata iniziata ad ottobre 2016 e terminata solo a novembre 2017. Vai al sito Arpa ER per leggere e scaricare il documento ….


Primo raduno nazionale delle famiglie senz’auto

29/05/2018

l 9 giugno a Dynamo, la velostazione di Bologna, si terrà il primo raduno nazionale delle famiglie senz’auto. Linda Maggiori fa parte di questo gruppo e ci spiega perché rinunciare all’uso della macchina può essere un grande vantaggio per noi stessi, per il nostro portafoglio e per l’ecosistema in cui viviamo. Per saperne di più ….


Il cambiamento climatico che non ci aspettiamo

27/05/2018

La maggior parte delle persone pensa che il riscaldamento globale sia un processo graduale e ordinato. Può darsi che provocherà molti danni, ma succederà progressivamente, non con l’intensità di un pugno in faccia. Sfortunatamente non è così che i cambiamenti climatici si sono verificati in passato. Articolo di Gwynne Dyer apparso su Internazionale …


Bologna, così l’auto usata rinasce elettrica

21/05/2018

Un team di ricercatori universitari studia come ricovertire le macchine inquinanti per rimetterle sul mercato in modo ecologico. Ecco il primo prototipo: “Recuperiamo e convertiamo ciò che è dannoso per l’ambiente”.   Il progetto “Time” (che sta per Tecnologia integrata per la mobilità elettrica) ha dato concreta realizzazione al cosiddetto “retrofit”, ovvero la conversione all’elettricità di auto usate a benzina o gasolio, che consente di mettere sul mercato auto ecologiche perfettamente funzionanti ma meno costose rispetto a quelle nuove prodotte direttamente dalle grandi case. Per saperne di più …


E-mobility: con l’addio al petrolio 49 miliardi di risparmi e 500mila morti in meno

22/02/2018

Studio dell’European Climate Foundation: il taglio alle emissioni dell’88% porterà anche benefici enormi con posti di lavoro per 206mila persone nel 2030. Servono nuove infrastrutture da almeno 23 miliardi per le stazioni di ricarica dei veicoli elettrici. Leggi l’articolo …


Bank of America: “Il vero pericolo è il clima, serviranno 70mila miliardi di investimenti”

15/01/2018

Gli economisti di BofA Merrill Lynch spiegano perché dalla tematica ambientale sarà impossibile scappare. In un report pubblicato a metà dicembre, la grande banca d’affari sostiene che le catastrofi ambientali e in ultima analisi il ‘climate change’ siano il rischio numero uno al mondo. Leggi tutto l’articolo …