Aprile con Vivere Sostenibile a Bologna

08/04/2018

Se c’è un mese in cui godere del giardino e accudire l’orto è proprio Aprile, quest’anno particolarmente atteso, insieme alle temperature
più miti che fanno germogliare piante, fiori e idee. In questo nuovo numero di Vivere Sostenibile a Bologna dedichiamo uno speciale NATURA, ORTI e GIARDINI tutto da gustare, insieme a molti spunti per una primavera in piena ripresa: nuove energie per mettersi in forma, per rispolverare la bicicletta o andare a conoscere una ciclofficina che è anche bar biologico in pieno centro a Bologna… e cominciamo a guardare alle vacanze, con mete da prediligere, anche in base ai servizi (umani) che possono offrirci. Molti gli spunti di benessere: dal Reiki all’Arteterapia, a idee di formazione o di attenzione alle scelte che facciamo per vestirci. C’è questo e molto altro nel numero di Aprile di Vivere Sostenibile a Bologna. Sfoglia gratuitamente il numero di aprile oppure prendi una copia cartacea presso i soliti punti di distribuzione a Budrio.

Annunci

E’ uscito Vivere Sostenibile di Marzo

04/03/2018

Speciale Bio cosmesi e bambino naturale questo mese nel numero di Vivere Sostenibile a Bologna. Ma non dimentichiamo di parlare dei rischi globali e delle opportunità locali, guardando ai grani antichi, ai lavori nell’orto e nel giardino da fare in questo mese, ai tanti consigli per i nostri amici a 4 zampe, passando per la presentazione di un percorso, che faremo ogni mese, sui principi della Permacultura in ambito sociale e personale. Tanti gli eventi segnalati in questo inizio di primavera, tutto da vivere in modo sostenibile! Un regalo speciale per i nostri lettori fumatori e il viaggio alla scoperta di 2 ecovillaggi dove un sistema di vita alternativo è possibile. C’è questo e molto altro nel numero primaverile di Vivere Sostenibile a Bologna. PResto a Budrio in versione cartacea … o si può cominciare a leggere on line


Ad Amsterdam il primo supermercato del mondo senza plastica

04/03/2018

Apre ad Amsterdam all’interno della catena Ekoplaza il primo reparto al mondo senza plastica, tutti i prodotti sono realizzati in vetro, metallo o materiale compostabile. Un totale di 680 articoli plastic free. Ci sono salse, latticini, frutta, verdura e perfino carne e riso. La catena olandese combatte l’inquinamento da plastica con una svolta decisamente green e lancia un esperimento che presto sarà replicato anche negli altri 74 supermercati di Ekoplaza entro la fine dell’anno. Leggi l’articolo …. 


E-mobility: con l’addio al petrolio 49 miliardi di risparmi e 500mila morti in meno

22/02/2018

Studio dell’European Climate Foundation: il taglio alle emissioni dell’88% porterà anche benefici enormi con posti di lavoro per 206mila persone nel 2030. Servono nuove infrastrutture da almeno 23 miliardi per le stazioni di ricarica dei veicoli elettrici. Leggi l’articolo …


E riecco il nuovo numero di Vivere Sostenibile, n. 46 Febbraio 2018

30/01/2018

Si avvicina il carnevale, con le sfrappole bio artigianali che vi proponiamo, i lavori dell’orto che si può creare da zero sul terreno o in cassetta anche sul balcone, passando per acqua buona e sana e guardando ai segreti del cioccolato che viene da lontano. Molte le novità di questo numero, che racchiude uno speciale sulla vita di coppia e una bella intervista alla Prof.ssa Bonoli, dell’università di Bologna. E ancora: soluzioni per scuole davvero ben costruite, tanti approcci per un benessere che arricchisce e ci porta a star meglio, consigli di lettura e tanti appuntamenti cui partecipare sul territorio. Guardate anche il nuovo VIDEO di VIVERE SOSTENIBILE, che spiega il progetto che tanto amate. Tra pochi giorni disponibile a Budrio, in versione cartacea, nei consueti punti di distribuzione.


Il vero errore di Hubbert

16/01/2018

Sulle previsioni di Hubbert relative al picco del petrolio aleggia ogni sorta di mitologia e disinformazione; persino un serio giornalista d’inchiesta come Greg Palast (per la cronaca, colui che nel 2000 ha scoperto la frode elettorale in Florida ai danni di Al Gore), nel libro Manicomi armati si è lasciato fuorviare da derive cospirazioniste (parzialmente ritrattate nella postfazione) secondo cui Hubbert avrebbe mistificato la realtà per sostenere gli interessi della Shell Oil Company, di cui era dipendente. Leggi tutto l’articolo di Igor Giussani …


FOOD COOP: arriva a Bologna Camilla, seupermercato autogestito

13/01/2018

A Bologna nasce il primo supermercato autogestito d’Italia, un’esperienza che segue l’esempio di New York dove esiste un negozio del genere addirittura dal 1973. In questo luogo speciale i clienti sono soci e si impegnano attivamente nello sviluppo e nella gestione dell’emporio. Leggi tutto …