Bologna, così l’auto usata rinasce elettrica

21/05/2018

Un team di ricercatori universitari studia come ricovertire le macchine inquinanti per rimetterle sul mercato in modo ecologico. Ecco il primo prototipo: “Recuperiamo e convertiamo ciò che è dannoso per l’ambiente”.   Il progetto “Time” (che sta per Tecnologia integrata per la mobilità elettrica) ha dato concreta realizzazione al cosiddetto “retrofit”, ovvero la conversione all’elettricità di auto usate a benzina o gasolio, che consente di mettere sul mercato auto ecologiche perfettamente funzionanti ma meno costose rispetto a quelle nuove prodotte direttamente dalle grandi case. Per saperne di più …

Annunci

Da Trento a Stoccolma: il risparmio energetico vale 3 milioni

22/02/2014

risparmioenergeticoUn finanziamento europeo di 3 milioni per tre anni per la sensibilizzazione al risparmio energetico attraverso la partecipazione attiva della comunità. Saranno coinvolte le amministrazioni locali assieme a gruppi d’interesse nella provincia di Trento e nella città di Stoccolma. Obiettivo: mettere i cittadini nella condizione di consumare, generare e distribuire l’energia sulla base delle loro esigenze e preferenze, con un occhio attento al risparmio energetico e alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica. Continua  a leggere …


Un documentario per conoscere la Transizione

02/02/2014

docu-in-progress‘Ricreazione’ è il titolo che abbiamo deciso di dare al nostro progetto. Ricreazione perché ci sembra che la transizione provi a ‘ricreare’ le città, le comunità, le reti tra le persone. Ricreazione, come l’intervallo a scuola, anche perché il nostro lavoro avrà un ‘narratore’ d’eccezione. Luigi, un professore di Firenze, che insieme a italiano, storia e geografia insegna ai suoi studenti anche la Transizione. Così Giulia Dedionigi, Carlotta Garancini e Simona Peverelli iniziano a descrivere l’avventura di realizzare un documentario sulle città in Transizione italiane ….


Efficienza energetica: Schneider Electric partecipa a Sport E2

30/08/2013

sport e2La filiale italiana di Schneider Electric, lo specialista globale nella gestione dell’energia, partecipa al progetto europeo “Sport E2 – Energy Efficiency for European Sport Facility”, finanziato dalla Comunità Europea. Si tratta di una iniziativa multi-disciplinare dedicata allo sviluppo di sistemi di gestione intelligente negli edifici destinati alla pratica sportiva. Leggi l’articolo per intero …..


Walipini: la serra sotterranea autoprodotta

22/08/2013

walipiniCostruire una serra. Ecco una possibilità per coltivare l’orto tutto l’anno, anche durante i mesi più freddi. Le serre comuni sono costituite solitamente da vetro o materiale plastico e richiedono energia e denaro per il riscaldamento. Un’alternativa interessante potrebbe essere rappresenta da Walipini, una serra realizzata sottoterra capace di sfruttare la luce e il calore del sole anche in inverno. Da leggere …


Agritorino: orti sociali da coltivare ai giovani disoccupati

09/03/2013

agritorinoColtivare l’orto come soluzione alla disoccupazione e alla crisi economica. La città di Torino ha compreso l’importanza della correlazione tra ritorno alla terra, autoproduzione alimentare e miglioramento della condizione di disagio dovuta all’assenza di un impiego. E’ nato così Agritorino, un progetto solidale di agricoltura per giovani e disoccupati. Vai a GreenMe …


Solare Budrio: il 7 settembre 2012 la prima assemblea generale

18/08/2012

Come previsto nel momento della costituzione dell’associazione è stata fissato la data della Prima assemblea generale di Solare Budrio. Si terrà, in seconda convocazione,  il giorno  VENERDI’ 7 SETTEMBRE ore 21 presso l’Auditorium di Budrio in Via Saffi 50. All’OdG anche l’elezione del primo Consiglio Direttivo. Si definirà anche il piano operativo da attuare nel primo anno di attività. Tutti i cittadini, budriesi e non solo, che sono interessati possono partecipare all’assemblea iscrivendosi a Solare Budrio prima dell’inizio dei lavori. Vai alla pagina Solare Budrio e scarica la convocazione …..