Balzani critico sulla Strategia Energetica Nazionale

09/08/2017

Tra le voci più autorevoli coinvolte nel dibattito intorno alla Strategia Energetica Nazionale c’è il comitato Energia per l’Italia: un gruppo di scienziati, esperti, dirigenti di alto livello di enti, istituzioni e centri di ricerca che hanno già reso pubbliche una serie di osservazioni sul documento del Governo. Il gruppo è coordinato da Vincenzo Balzani, professore emerito dell’Università di Bologna, accademico dei Lincei, e chimico di assoluto livello internazionale. Per saperne di più …


Cambiamenti climatici e comunicazione: gli errori degli ambientalisti

10/11/2015

comunicazione-cc“Il più grande fallimento nella storia di una campagna di comunicazione scientifica”. È così che in un libro uno psicologo norvegese definisce le campagne di comunicazione sul cambiamento climatico. Perché secondo lo psicologo “gli ambientalisti sbagliano tutto”? Interessante punto divista, da valutare. Vai a leggere l’artcilo per intero …  


La Transizione è politica? il parere di Rob Hopkins

12/06/2014

tr_politicaCriticare la Transizione perché è esplicitamente apartitica e per il fatto che non si impegna nel sistema della politica e dei partiti in modo convenzionale mi sembra come criticare un cucchiaio perché non è molto utile per tagliare il pane. …” in questo modo inizia l’articolo scritto da Rob Hopkins e ora tradotto in italiano da Rupo. Assolutamente da leggere ….


I 10 passi della Strategia Rifiuti Zero

27/07/2013

rifiuti-zeroLa strategia “rifiuti zero” è attualmente il modo più veloce ed economico attraverso cui i governi locali possono contribuire alla riduzione dei cambiamenti climatici, alla protezione della salute, alla creazione di posti di lavoro “verdi” e alla promozione della sostenibilità locale. La gestione sostenibile delle risorse passa attraverso il raggiungimento di tre obiettivi generali:
1. responsabilità dei produttori, a monte del processo produttivo: produzione e progettazione industriale;
2. responsabilità della comunità, a valle: modelli di consumo, gestione dei rifiuti e smaltimento;
3. responsabilità della classe politica, per coniugare responsabilità industriale e della comunità in un contesto armonioso. La strategia “rifiuti zero” è un passaggio critico all’interno di un percorso verso la sostenibilità ambientale, la protezione della salute e una maggiore equità sociale. Leggi i 10 passi verso rifiuti zero …. Vai al sito Zero waste Italy


Rifiuti zero, Rossano Ercolini vince il Goldman Prize 2013

15/04/2013

ercoliniAssegnato il premio ambientale Goldman 2013. La premiazione oggi a San Francisco (USA). 150mila dollari, da spendere per continuare a supportare le proprie attività, a sei attivisti ambientali in Italia, Sudafrica, Iraq, Colombia e USA. Per l’Europa, il prestigioso riconoscimento è stato assegnato quest’anno, per la prima volta in 15 anni nella storia del premio, a un italiano: Rossano Ercolini, di Capannori (Lu), in Toscana. Rossano, un insegnante di scuola elementare, ha avviato una campagna di sensibilizzazione pubblica sui pericoli degli inceneritori e dato impulso in Italia al movimento nazionale Rifiuti Zero. Leggi l’articolo ….


Capannori: verso rifiuti zero nel 2020

29/03/2013

capannori-2011Capannori, 46.000 abitanti in Provincia di Lucca, è stato il primo Comune in Italia ad aver aderito alla “Strategia rifiuti zero”. Attraverso la delibera approvata formalmente in Consiglio comunale, l’adesione alla strategia “Rifiuti Zero” si declina nella scelta “di intraprendere il percorso verso il traguardo dei “Rifiuti Zero” entro il 2020.  Per chi è interessato ad un approfondimento può leggere un interessante documento on line ..


SEN Strategia Energetica Nazionale

17/03/2013

SEN

Si toglie il sostegno pubblico alle rinnovabili per darlo alla costruzione dei rigassificatori e si riconferma anche l’avvio delle trivellazioni per petrolio e gas a mare e a terra, oltre ad incentivare il carbone. Greenpeace, Legambiente e WWF contestano il documento di Strategia Energetica Nazionale (SEN) deliberato ieri.  Alcune riflessioni sul documento approvato dal governo dimissionari. Leggi tutto ….