L’esperienza del Centro Ricerca RZ di Capannori in una pubblicazione dell’ONU

24/07/2017

“Fa un certo effetto vedere indicata come “buona pratica” su una pubblicazione DELL’ONU DEL 2013 e tuttora il lavoro più aggiornato in materia da parte dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (trattasi del GUIDELINES FOR NATIONAL WASTE MANAGEMENT STRATEGIES – MOVING FROM CHALLENGES AND OPPORTUNITIES IN WASTE MANAGEMENT) l’esperienza del CENTRO DI RICERCA RIFIUTI ZERO DEL COMUNE DI CAPANNORI. Vai all’articolo …. oppure scarica il documento originale dell’ONU IN formato pdf

Annunci

Appello al Governo sulla Strategia Energetica Nazionale

22/10/2014

appello-energieUn gruppo di docenti e ricercatori dell’Università e dei Centri di ricerca di Bologna, in virtù della conoscenza acquisita attraverso lo studio e la quotidiana consultazione della letteratura scientifica internazionale, ha sentito il dovere di esprimere un’opinione sulla crisi energetica e sul modo di uscirne. Vai all’appello …..


Elementi per una Strategia Nazionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici

03/11/2013

Lamin-ambiente-adattamenti comunità scientifica internazionale è consapevole che il nostro pianeta dovrà affrontare gli impatti dei cambiamenti climatici, alcuni già in corso ed altri che potranno accadere in un futuro anche prossimo . Questo accadrà probabilmente anche se le emissioni di gas-serra e di aerosol saranno ridotte significativamente nei prossimi decenni tramite l’attuazione di politiche di mitigazione su scala globale. Infatti secondo le evidenze scientifiche presentate sia nell’ultimo rapporto di valutazione dell’IPCC (AR4-WGII) del 2007, sia nel recente rapporto dell’Agenzia Europea dell’Ambiente (European Environment Agency, EEA) “Climate change, impacts and vulnerability in Europe 2012 – An indicator-based report” del 2012, nei prossimi decenni la regione Europea ed in particolare la regione del Mediterraneo dovrà far fronte ad impatti dei cambiamenti climatici particolarmente negativi, i quali, combinandosi agli effetti dovuti alle pressioni antropiche sulle risorse naturali, fanno della regione del Mediterraneo una delle aree più vulnerabili d’Europa. Così comincia il documento del Ministero dell’Ambiente datato 12 settembre 2013 …..


Le vere priorità per una reale limitazione agli sprechi

17/09/2013

micioTroppo spesso, ahimè, i grandi mezzi di comunicazione fanno passare il messaggio che per rispettare l’ambiente sia sufficiente mettere l’immondizia nel bidone giusto, usare le lampadine a risparmio energetico e (appunto) chiudere il rubinetto mentre si lavano i denti. In realtà i nostri consumi – nostri sopratutto nel senso di “noi che abitiamo in Paesi ricchi” – sono assolutamente incompatibili con i limiti delle risorse naturali e con l’ambiente. Per saperne di più …


L’aria peggiora: proposta di carta d’azioni

22/09/2012

Stiamo per affrontare la stagione fredda, E si ripropone sempre più prepotentemente il tema della qualità dell’aria, della salvaguardia della salute dei cittadini, dei blocchi del traffico. In questo articolo del Febbraio 2012, Luca Lombroso ci aiuta a riflettere su quali strategie devono essere messe in campo per un reale cambiamento di quello che è un trend sempre più forte e marcato. Per fare questo parte dalle considerazioni della Carta Sydney 2030.  Leggi l’intero articolo su il Cambiametno ….


Rifiuti zero: 1 maggio a Capannori

21/04/2011

PRIMO MAGGIO RIFIUTI ZERO A CAPANNORI –  In occasione del cinquantesimo tour italiano di Paul Connett (esperto ed ideatore della strategia rifiuti zero) le associazioni Ambiente e Futuro, il Centro di Ricerca Rifiuti Zero del Comune di Capannori, la Zero Waste Italia ed EffeCorta,  in collaborazione con la RETE ITALIANA RIFIUTI ZERO parlano della strategia Rifiuti Zero con i sindaci e degli assessori della Provincia di Lucca.  Per saperne di più …