Studio sul glifosato dell’Istituto Ramazzini

05/11/2017

Alla luce dei risultati ottenuti, possiamo anticipare che il Glifosato ed il Roundup, anche a dosi ritenute sicure (ADI USA) e per un periodo espositivo relativamente breve (corrispondente all’incirca ad uno studio di tossicità a 90 giorni, cioè, in termini di età equivalente nell’uomo, dalla vita embrionale ai 18 anni di età), sono in grado di alterare alcuni parametri biologici di rilievo che riguardano soprattutto marker correlati allo sviluppo sessuale, alla genotossicità e all’alterazione della flora batterica intestinale”. Queste sono le conclusioni dopo la prima fase di studi sul Glifosato compiuto dall’Istituto Ramazzini. Vi ricordiamo che la stragrande maggioranza di contadini che ci circonda fa uso continuativo del Glifosato essendo legale. Se vuoi sostenerli per continuare questa sperimentazione leggi qui: https://glyphosatestudy.org/it/

Annunci

Studio di fattibilità per lo sviluppo delle Cooperative di Comunità

11/01/2017

coop-comunitaIRECOOP Emilia Romagna, per conto del Ministero dello Sviluppo Economico, ha realizzato un opuscolo dal Titolo “Studio di fattibilità per lo sviluppo delle Cooperative di Comunità”. Ad oggi non esiste nel nostro paese uno specifico riconoscimento giuridico, a parte la regolazione di alcune specifiche leggi di livello regionale. Le esperienze analizzate, pertanto sono da considerarsi esperienze che si “auto-definiscono di comunità” e che sono state generate su base volontaria al fine di dare risposte ai bisogni individuali e collettivi delle persone rigenerando territori, relazioni, lavoro e attività. La pubblicazione è scaricabile gratuitamente …. 


Trekking e passeggiate nella natura trasformano il nostro corpo

07/05/2016

passeggiare-nella-naturaA parte la sensazione quasi immediata di calma e soddisfazione che proverai all’aria aperta, le escursioni nella natura possono aiutare le persone che tendono a rimuginare troppo. Molti di noi spesso veniamo consumati da pensieri negativi ed ossessivi questo ci conduce lungo il sentiero della depressione o ansia nel peggiore dei casi. Ma un recente studio pubblicato su Proceedings of National Academy of Sciences ha scoperto che trascorrere del tempo in mezzo alla natura riduce notevolmente questi pensieri negativi ed ossessivi. Leggi l’articolo …


Liguria: oltre 4500 posti di lavoro con l’economia a basse emissioni

29/01/2016

liguria-low-emissionIn Liguria nei prossimi 15 anni potrebbero nascere oltre 4500 posti di lavoro dalla transizione verso un’economia a basse emissioni, basata su un uso efficiente delle risorse e sull’uso di soluzioni eco-innovative. È quanto emerge da uno studio commissionato dal WWF all’Enea per individuare un modello replicabile anche in altre realtà regionali e territoriali. Leggi tutto …


Studio finanziato dalla NASA: la civiltà industriale è diretta verso un “collasso irreversibile”?

02/04/2014

This-NASA-Earth-Observato-006Un nuovo studio sponsorizzato dal Centro per il Volo Spaziale Goddard della NASA ha evidenziato la prospettiva che la civiltà industriale globale possa collassare nei prossimi decenni a causa dello sfruttamento insostenibile delle risorse e la distribuzione sempre più iniqua della ricchezza. Osservando che gli avvertimenti di “collasso” sono spesso marginali o controversi, lo studio cerca di dare un senso a dati storici convincenti che mostrano che “il processo di ascesa e collasso è di fatto un ciclo ricorrente che si ritrova lungo tutta la storia”. Leggi l’articolo ….


Per approfondire il tema della REconomiy

15/03/2014

front-page-top-20Transition Network ha pubblicato alla fine dello scorso anno un report che presenta i 20 casi studio più interessanti di REconomy realizzati nel Regno Unito e sostenuti da TN. Lo hanno realizzato Michelle Denton e Fiona Ward. I 20 progetti presentati producono un fattourato di circa 3.5 milioni di sterline all’anno e danno impiego a più di 100 persone. Le autrici pensano che quello sono ottimi esempi di quello che le persone possono fare …. Vai alla pagina o scarica il pdf (in inglese) …..


I costi esterni ambientali dei settori dell’economia italiana

01/12/2013

costi-esterniLa classifica dell’intensità dei costi esterni ambientali dei settori dell’economia italiana realizzata nello studio di ECBA Project. Le attività economiche italiane generano mediamente 24 € di danni ambientali e sanitari dovuti alle emissioni in atmosfera, ogni 1000 € di valore aggiunto prodotto. Al primo posto i Servizi di trasporto e logistica. Chi è interessato, può leggere l’intero articolo ….