Allan Savory: Come rendere verdi i deserti e invertire il cambiamento climatico

15/02/2016

Sembra un’ipotesi interessante

Annunci

La formazione dell’humus

12/02/2016

Conoscere per rispettare la vita


Lavori nell’orto: febbraio

02/02/2014

zappa-febbraioEccoci qua! Finalmente verso la fine dell’inverno, con la primavera più vicina! Pronti a ricominciare a coltivare il vostro orto? Prepariamo il terreno. Con le temperature che diventano un po’ più miti, febbraio è il mese perfetto per preparare il terreno in vista delle semine di marzo. Ora infatti il terreno non è più indurito dalle gelate ed inizia ad essere più malleabile, compatibilmente con il clima della zona in cui vivete.  Leggi l’intero articolo ….


Gruppo di acquisto solidale terreno

27/02/2013

campi-gastSi chiamano Gast ovvero Gruppi di acquisto solidale terreno e sono a tutti gli effetti un GAS, Gruppo di acquisto solidale. In questo caso però non acquistano prodotti alimentari o abbigliamento ma ettari di terreno da coltivare. L’iniziativa è partita da Montebelluna provincia di Treviso dove un gruppo di 25 famiglie sta progettando di acquistare 30 mila metri quadri di terreno per un investimento di 400 mila euro. In totale le famiglie necessarie e coprire l’importo dovrebbero essere circa 40-50 Leggi la notizia per intero su ComuniVirtuosi ….


Fattoria per il Futuro: a Budrio il 22 novembre

20/11/2012

Il gruppo BIT insieme all’associazione ECO organizzano la proiezione del film “La fattoria per il futuro”. L’evento rientra nel programma “Madre Terra” promosso dal Comune di Budrio in collaborazione con la Consulta delle Associazioni. E’ un bellissimo documentario realizzato nel 2009 per la BBC da Rebecca Hosking, nota documentarista naturalista inglese. Affronta il tema della dipendenza dagli idrocarburi fossili delle filiere agro-industriali contemporanee. Il film è in lingua inglese e sottotitolato in italiano.  All’appuntamento saranno invitati rappresentanti delle locali organizzazioni di categoria agricole.  Scarica il volantino e spargi la voce tra gli amici ….


Amico lombrico

22/02/2012

Semplice, inodore, a basso costo, a chilometro zero: la lombricoltura rappresenta un metodo facile, economico e sostenibile per trasformare rifiuti organici in terriccio fertile. Se praticata su larga scala, potrebbe aiutare a ridurre il volume della frazione organica (umido, sfalci e potature) del rifiuto solido urbano, fornendo allo stesso tempo una valida alternativa a concimi e fertilizzanti chimici. Leggi l’intervista a Luigi Compagnoni titolare dell’omonima lombricoltura e allevatore di lombrichi a tempo pieno …